Utipia di un centro

Il risultato, alla lunga dello sfasciarsi della DC, avvenuto dopo la morte di Aldo Moro, è stato, quello di creare l’insicurezza politica odierna, insicurezza imperante che crea malessere e impossibilità di riconoscersi in alcun partito da parte del comune cittadino.

Il cittadino non si riconosce più in alcun partito. Conferma della mia opinione, è l’andamento delle elezioni da alcuni anni a questa parte. Gli Italiani continuano a muoversi, a mo’ di pendolo, tra sinistra e destra, senza trovare un equilibrio saldo. Mi chiedo se questo equilibrio non possa essere ritrovato dando la possibilità di votare per un centro solido.
Negli ultimi anni molti hanno provato a fornire una propria idea di ‘centro’. Io credo che l’idea forte di centro, che effettivamente è mancata tra le proposte recenti, sia quella di un centro con un programma economico di sinistra (stile Bertinotti) e un programma morale/etico di destra (stile Berlusconi).
Credo che un partito con siffatto programma otterrebbe grandi consensi dalla gente comune che ancora crede ai valori ma che (purtroppo per i ‘conflittuali d’interesse’ di questo paese) deve campare e lavorare.

Personalmente, agli ultimi appuntamenti elettorali, mi sono trovata a dover operare una scelta: votare destra mi tutelava dal punto di vista dei valori, ma mi imponeva il sacrifico della sicurezza lavorativa, di un forte tassazione (in un reddito dipendente, checchè se ne dica, tutto ma proprio tutto è tassato).
Votare a sinistra mi dava maggiore sicurezza economica, ma mi imponeva di abdicare i miei valori (coppie gay, convivenze… rispetto ma non condivido). Credo che questo sia il pensiero di molti Italiani. E credo che non si dovrebbe imporre ad un cittadino di dover scegliere tra ‘mangiare’ e ‘valori’. Credo fermamente che questi due elementi fondamentali della vita di ogni persona vadano coniugati e rispettati, e che andrebbe consentito loro uno sviluppo pieno.
Per questo, con amarezza, ultimamente mi sono astenuta dall’andare a votare.

Utipia di un centroultima modifica: 2008-05-10T16:49:14+02:00da pepecontrariato
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Utipia di un centro

  1. Pur condividendo il credo cristiano sono convinto che ormai la politica non debba più vivere di dx o sx, ma divecchio e nuovo modo di vedere le forme istituzionali.
    A presto, Giorgio.

I commenti sono chiusi.